FIPE

La Federazione Italiana Pesistica è riconosciuta dal CONI, il Comitato Olimpico Nazionale Italiano.

Si occupa di promuovere, organizzare, disciplinare e diffondere la pratica della Pesistica Olimpica e Paralimpica nelle discipline che prevedono l’utilizzo di sovraccarichi e resistenze finalizzate all’attività sportiva agonistica, al Fitness ed al Wellness.

La FIPE opera in armonia con le deliberazioni e gli indirizzi del CONI, del Comitato Italiano Paralimpico (CIP), del Comitato Olimpico Internazionale (CIO) e della Federazione Internazionale di Pesistica (IWF).


IL SOLLEVAMENTO PESI

La disciplina del sollevamento pesi ai giorni odierni prevede che l'atleta esegua due esercizi: lo strappo e lo slancio.

L'atleta ha a disposizione 3 tentativi per la prova di strappo e 3 per la prova di slancio. Per poter terminale la gara, e quindi essere inserito nella classifica finale, l'alteta dovrà eseguire almeno una prova di strappo con un alzata considerata valida ed almeno una prova di slancio con un alzata considerata valida. La classifica infatti viene stilata sommando la somma di entrambi gli esercizi.

Nel caso di fallimento di tutti e 3 i tentativi di strappo o tutti e 3 i tentativi di slancio, non si potrà più concorrere per la vittoria nella classifica totale ma il risultato verrà comunque preso in considerazione per la classifica di specialità singola.

L'atleta, dopo essere stato pesato dalla giuria ed inserito in una categoria in base al peso ed al sesso, viene invitato a dichiarare i propri pesi di partenza della prova di strappo e della prova di slancio.

Tutte le gare iniziano con la prova di strappo e la vera e propria alzata viene eseguita su una pedana di 4 metri per 4 metri e convalidata da tre giudici.

Dobbiamo anche ricordarci che l'ordine di partenza degli alteti segue la scala dei pesi dichiarati, partendo dall'alteta che solleverà di meno fino a quello che solleverà di più. Il bilancere verrà quindi caricato progessivamente e mai scaricato. Inolre un atleta che fallisce uno dei tre tentativi potrà decidere di ripeterlo con lo stesso peso, oppure di aumentarlo con un incremento minimo di 1 kg.


CENNI STORICI

Il sollevamento pesi maschile viene da subito inserito tra le discipline della prima edizione delle olimpiadi moderne, nel 1896.

L'inserimento all'interno del programma olimpico del sollevamento pesi femminile invece non avverà prima del 2000.

Dopo molti anni di cambiamenti a livello federale, che inizialmente includevano con il sollevamento pesi anche diverse discipline sportive da combattimento come la Lotta, il Judo e il Karate, nel 2011 la Federazione Italiana Pesistica e Cultura Fisica diventa FIPE, nome mantenuto fino ai giorni odierni.